L’uomo della strada

Ne siamo profondamente convinti, e lo andiamo ripetendo da molto tempo, che la conquista dell’essere sostenibili vedrà il suo compimento quando tutta la popolazione acquisirà atteggiamenti adeguati.

Il che vale per le persone ma anche per le aziende. Certo, le grandi dovranno fare molto, ma anche quelle più piccole si dovranno posizionare sul giusto mood. Tutti insieme.

Per questo ci fa piacere segnalare l’iniziativa di Tesmec S.p.A. (MTA, STAR: TES), società a capo di un gruppo leader nel mercato delle tecnologie dedicate alle infrastrutture, che ha annunciato l’avvio della “Tesmec Health Challenge”, la prima gara salutare che si pone l’obiettivo di premiare uno stile di vita sano.
Per i prossimi due mesi, infatti, camminando, correndo, sfidando i colleghi, ciascun dipendente delle sedi italiane di Tesmec guadagnerà punti, scalando una speciale classifica, sulla base della quale i primi 20 piazzati potranno guadagnare voucher e gift card messi a disposizione dal Gruppo. Una gamification che fa bene alla salute e rafforza le relazioni tra collaboratori, nell’ottica di un sano spirito di competizione sportiva.

Insomma, si vuole fornire alle persone la giusta motivazione per aiutarle ad adottare comportamenti salutari. Le gare della salute permettono di adottare nuove abitudini che portano a importanti benefici nel lungo termine.
Tesmec sta attuando numerosi altri progetti con l’obiettivo di promuovere cambiamenti organizzativi dei luoghi di lavoro per renderli ambienti favorevoli alla adozione consapevole ed alla diffusione di stili di vita salutari, concorrendo alla prevenzione delle malattie croniche.
Ma l’aspetto di sostenibilità dell’iniziativa non passa solo dal benessere fisico. Si riflette anche su una azione di tutela ambientale: per ogni persona che deciderà di prendere parte alla competizione, l’azienda si impegnerà a piantare un albero, in grado di assorbire fino a 30 Kg di CO2 ogni anno.

Ugo Canonici


NOVITÀ

IL SUPPLEMENTO
A CSROGGI MAGAZINE DI OTTOBRE.
Per saperne di più
clicca qui

Share This