L’uomo della strada

“Si, certo, è importante. Ma…” . “Condivido totalmente. Però…” e potrei andare avanti riferendo affermazioni categoriche seguite da impellenti dubbi e poi da puntini di sospensione.

Ovviamente è sottinteso che, in questo caso, il riferimento è alla Sostenibilità. E in particolare agli obiettivi ESG che ormai, credo, tutti conosciamo.
Del resto personaggi noti e meno noti stanno ripetutamente affermando che se ne parla tanto ma non si realizza altrettanto.

Oggi, ahimè, ne ho avuto anche una ulteriore conferma, addirittura basata sui numeri.
Opinion Matters ha condotto una ricerca per conto di Ricoh coinvolgendo decision maker di aziende italiane. Dallo studio è emerso come “il 70% dei business leader del nostro Paese ritenga che le imprese abbiano la responsabilità di reagire proattivamente alle sfide globali come ad esempio i cambiamenti climatici.”
E fin qui tutto bene.
Ma continua, “nonostante questa consapevolezza, la maggior parte (56%) non è però disposta a investire in questo ambito, poiché ritiene necessario focalizzarsi su altre priorità di business.
Il 71% delle aziende punta alla trasformazione digitale, consolidando o addirittura incrementando gli investimenti, ma la maggior parte fatica a comprendere come essa possa portare benefici in termini di prestazioni ambientali, sociali e di governance (ESG).
Solo il 38% del campione considera l’innovazione IT come un fattore abilitante per la sostenibilità. La maggior parte delle aziende (70%) non crede che la digital transformation possa aiutarle a raggiungere obiettivi di sostenibilità a lungo termine.”

E allora, che dire?
David Mills, CEO di Ricoh Europe, commenta così la ricerca: “Le aziende sanno che dovrebbero fare di più per migliorare i risultati ESG e il monitoraggio degli stessi. Trovare le risorse per raggiungere questo obiettivo è però sempre più difficile. È importante ricordare come il successo del business e le performance ESG non si escludano a vicenda”.

Insomma, come sempre, tra il dire e il fare …

Ugo Canonici


NOVITÀ

IL SUPPLEMENTO
A CSROGGI MAGAZINE DI OTTOBRE.
Per saperne di più
clicca qui

Share This