03 luglio 2024 – Gruppo Saviola ha aderito a Nature Positive, il network italiano di imprese impegnate concretamente in azioni a favore della natura. L’azienda viadanese è tra le prime 21 aziende che sono entrate a far parte di un gruppo di lavoro creato su iniziativa della Fondazione per lo Sviluppo Sostenibile (Susdef) e dell’Autorità di Bacino Distrettuale del Po con il Presidente di Susdef Edo Ronchi e Alessandro Bratti, Segretario Generale di AdBPo. Il Gruppo, in linea con i suoi valori eco-etici, intende favorire con questa iniziativa la divulgazione e la sensibilizzazione rispetto alle tematiche di tutela della biodiversità, a cominciare dal Distretto del Po, territorio caro all’azienda dove sorge il suo headquarter.

“La decisione di aderire a questo progetto lanciato dal Presidente Edo Ronchi è stata per noi una scelta naturale in quanto risponde perfettamente ai nostri obiettivi aziendali. Come Eco-Ethical Company non potevamo non essere tra i fautori del progetto” ha dichiarato il Presidente Alessandro Saviola.

I valori fondanti del Gruppo, quali la continua ricerca e sviluppo in sostenibilità e l’impegno verso il riciclo dei materiali, correlati all’essere presente sul territorio e a cercare di preservarlo, sono stati un incentivo verso la scelta di aderire a questo nuovo progetto.

Il valore di questa operazione riguarda anche la sfera economica dei nostri territori perché come ha ricordato la Commissione Europea “gli investimenti nel ripristino della natura aggiungono da 4 a 38 euro di valore economico per ogni euro speso”.

La visione Nature Positive ha come cuore il dialogo tra privato ed enti di gestione del territorio per l’adozione di migliori standard ambientali in Italia e in Europa. Le iniziative del Network saranno incentrate sul ripristino dell’habitat naturale, tramite ricerche, raccolta documentale e tecnica al fine di divulgarla. Gruppo Saviola da anni fa impresa in maniera sostenibile e circolare, in un’area come quella del viadanese che raggruppa straordinari valori naturalistici e paesaggistici, considerata prioritaria per la tutela della biodiversità in Italia.

 

Share This