E’ stato lanciato Futouroma, il percorso partecipato e condiviso che darà vita al nuovo Piano strategico del turismo della Capitale.

Promosso dall’assessorato allo Sviluppo economico, turismo e lavoro di Roma Capitale ed organizzato da Zètema Progetto Cultura, Futouroma (Future Tourism Roma) ha tracciato la rotta ben precisa sulle modalità di definizione, promozione e fruizione dell’offerta turistica capitolina fino al 2025.

“Credo che Enit possa avere un ruolo molto importante per Futouroma, sulle strategie di marketing per esempio abbiamo già iniziato ad allinearci”, il commento di Maria Elena Rossi, direttore marketing e promozione Enit, che è intervenuta alla presentazione di Futouroma tracciando un quadro sui trend turistici 2019 e sul posizionamento dell’Italia nei mercati internazionali. “L’Italia, nel 2018, ha superato la Francia per presenze straniere ed è cresciuta, a differenza della Spagna.

Il 23,5% delle presenze extraUe sceglie l’Italia tra i Paesi Schengen e la spesa turistica con 16 miliardi di attivo, cresce dell’11%. Nella classifica delle prime dieci città europee per presenze totali, Roma primeggia con 27 milioni di notti e le città italiane più in generale attraggono il 40% di tutti i flussi nei centri urbani europei.

Cresce in modo significativo anche il numero degli arrivi negli aeroporti italiani e il primo scalo per numero di passeggeri si conferma Fiumicino. Anche la meeting industry italiana, sesta al mondo per numero di eventi organizzati, registra segni positivi e Roma sta trainando questa crescita, anche se indubbiamente c’è ancora molto da fare”.

(da Enit newsletter del 18 giugno 2019)

 

Share This