L’editoriale

 

 

 

L’edizione di “Rapporti & Temi di CSRoggi” è un nuovo prodotto posto all’inizio del nuovo anno teso a raccogliere le opinioni da parte di nostri grandi lettori: alcuni di essi appartengono al nostro Comitato Scientifico, altri sono vicini al nostro operare da parecchio tempo.
L’obiettivo di questa edizione è quello di interrogare ciascuno di loro, in questo difficile presente, pervaso di grandi problemi nazionali e internazionali, sul tema della Sostenibilità.

È stato pensato per sdoganare idee e prospettive per il futuro, per registrare situazioni e riflessioni, per accrescere il tasso di conoscenza della realtà in merito allo Sviluppo Sostenibile.
Il nostro compito editoriale non si riassume unicamente nel raccontare cosa succede attorno a noi, non c’è solo la cronaca, sono importanti le riflessioni, le considerazioni sulle esperienze, le opinioni che si stanno affacciando in questo 2022.

È un anno di grandi cambiamenti.
La cronaca italiana e internazionale è ora piena di notizie preoccupanti.
Sembra più difficile raccontare la Sostenibilità in un contesto sociale che sembra abbattere ogni possibilità di programmazione, che rende ancora più complesso il compito della necessaria trasformazione del Paese (PNRR).

“Rapporti & Temi”: con questo titolo CSRoggi invita i suoi lettori a trovare nella lettura spunti di conoscenza.

C’è chi risponde alla domanda: “E ora che succede?”; altri raccontano la vita della propria impresa, infine ci sono analisi, suggerimenti di diversa natura, idee di sviluppo, ecc…
È nostro compito editoriale quello di informare e di offrire a ogni lettore spunti di riflessione utili per paragonare il proprio pensiero, per conoscere situazioni e idee di altri protagonisti e trovare spunti di interesse.
Sembra si stia sbloccando il rigido vincolo sociale dettato da Covid-19 e non è ancora chiaro se le realtà imprenditoriali e le Università torneranno a vivere come accadeva prima della Grande Pandemia. Forse non siamo più abituati a vivere come prima. Qualcosa è cambiato.

Ci sono fatti incoraggianti: la proposta di ingresso nella Costituzione Italiana delle tematiche ambientali e di rispetto degli animali sulla terra e nel mare è un passaggio parlamentare innovativo.
In un momento in cui si apprende e si conosce soprattutto attraverso i Social, offrire dei contenuti di lettura è una controtendenza.
La via della conoscenza è fatta dal recepire e verificare ciò che accade, per trattenere ogni cosa positiva, ogni buon suggerimento, ogni azione, attività e processo che possa diventare strumento di cambiamento.

È il nostro augurio: Buona Lettura!

Bruno Calchera
Direttore Responsabile

(da CSRoggi Magazine, anno 7, n.1, Gennaio/Febbraio 2022, pag. 5)


NOVITÀ

IL SUPPLEMENTO
A CSROGGI MAGAZINE DI OTTOBRE.
Per saperne di più
clicca qui

Share This