L’editoriale

 

 

 

È indispensabile tener presente che ogni processo innovativo nell’attuale contesto di trasformazione parte e viaggia attraverso la sostenibilità digitale.
Viviamo un momento pieno di incognite: la guerra ha introdotto variabili di cui tener conto. Erano impensabili all’inizio dell’anno. Ora tutti ne siamo coinvolti anche se non compaiono tutti gli effetti che questo cataclisma provocherà anche nel nostro Paese.

Questo numero di CSRoggi propone grandi opportunità di conoscenza: MM spa e il suo Direttore Generale Stefano Cetti e Regione Lombardia con le parole del Presidente Attilio Fontana. Abbiamo già avuto modo di presentare Open Report, questa volta, attraverso queste due grandi istituzioni sarà possibile valutarne l’efficacia e la versatilità per la comunicazione della Sostenibilità in modo innovativo.

La Fondazione per la Sostenibilità Digitale presieduta da Stefano Epifani offre ai lettori di CSRoggi un servizio dedicato alla loro ultima presentazione, il 22 aprile scorso.

L’intervento di Barbara Terenghi per Edison è davvero importante: si può ben comprendere non solo la “filosofia” dell’azienda ma l’effettivo impegno, ormai consolidato negli anni, per un cammino sostenibile, tenendo ben presente sia l’Agenda 2030, sia l’impatto sul territorio.
Fabio Fraticelli di Techsoup ripropone l’immensa sinergia tra profit e non profit.
Il Sistema Salute in Italia ha un suo protagonista in Janssen Italia e la necessità di essere sempre pronti per emergenze sanitarie.

Le criptovalute sono l’oggetto dell’intervento di Tommy Romagnoli: informazioni basic per abbozzare una conoscenza di questo sistema valutario in cui la tecnologia e l’energia la fanno da padrone.
Digitale sempre di più, e direi anche esigenza energetica sempre più necessaria. Il consumo attuale dell’energia in Italia, non è paragonabile al consumo previsto da tutte quelle trasformazioni introdotte dal PNRR e dalla stessa esigenza delle Imprese di trasformazione.

Se le cose in Ucraina non si metteranno a posto abbastanza presto potremo avere problemi – e questo lo dicono tutti – ma lo sviluppo sostenibile richiede innovazioni non rimandabili.

 

di Bruno Calchera
Direttore Responsabile

(da CSRoggi Magazine – Anno 7 – n.2 – Marzo/Aprile 2022; pag. 3)

 

 


NOVITÀ

IL SUPPLEMENTO
A CSROGGI MAGAZINE DI OTTOBRE.
Per saperne di più
clicca qui

Share This