L’Italia è la terza economia blu d’Europa con quasi 400.000 persone impiegate e un potenziale di crescita importante grazie agli 8.670 Km di coste e alla voglia di molti giovani di fare impresa nel segno della sostenibilità.

Il mare rappresenta una formidabile opportunità per rivitalizzare settori tradizionali dell’economia e crearne di nuovi grazie a tecnologie innovative come quelle legate alle energie rinnovabili.

Il moto ondoso, infatti, è considerato la più grande fonte rinnovabile inutilizzata del Pianeta. L’Inertial Sea Wave Energy Converter (ISWEC), sviluppato da Eni e Politecnico di Torino, converte l’energia delle onde in elettricità, rendendola disponibile per impianti off-shore o immettendola nella rete elettrica per dare corrente a comunità costiere.

Approfondisci su eni.com

( da eni newsletter del 27 maggio 2021)

 

Share This