Messaggio a tutti i leader e stakeholder aziendali

«Se vi apprestate a leggere questa pubblicazione con l’idea che il domani sarà pressoché uguale al presente, questa lettura non fa al caso vostro, perché si tratta di un documento per il cambiamento, addirittura un cambiamento urgente, a iniziare da ora.

Non esagero se vi dico che si tratta di uno dei rapporti più completi, lungimiranti e pragmatici che abbia mai letto. È stato sviluppato nel corso degli ultimi due anni da oltre 40 leader aziendali globali e da un solido comitato di revisione esterno, partendo dal documento iniziale “Vision 2050” pubblicato nel 2010.

Il mondo sta affrontando tre sfide globali urgenti: l’emergenza climatica, la “perdita di natura” e la crescente ineguaglianza. Ciascuna di queste sfide da sola può mettere in pericolo sia lo spazio sicuro entro cui operano l’umanità e il pianeta, sia la libertà operativa delle aziende. E se c’è una lezione che tutti abbiamo imparato dalla pandemia da COVID è quanto siano interconnesse queste sfide.

Abbiamo bisogno di una Vision a lungo termine a cui ambire tutti insieme: oltre 9 miliardi di persone in buone condizioni di vita, nel rispetto dei confini planetari, i planetary boundaries, entro la metà di questo secolo. Realizzare questa Vision, espressa in parole relativamente semplici, richiede una trasformazione a 360° di tutto ciò che conosciamo: l’energia deve essere decarbonizzata, i materiali devono essere circolari, il cibo deve essere prodotto in modo sostenibile ed equo offrendo regimi alimentari sani.

Il bisogno di trasformare i sistemi è, giustamente, il concetto di cui tutti parlano in ambito sostenibilità, ma ora è necessario che le parole siano seguite da azioni. Ora o mai più. Ecco, quindi, che questo rapporto si concentra su nove percorsi di trasformazione sistemica, definiti secondo un approccio attuabile, e dovrebbe indirizzare l’agenda strategica delle aziende per il decennio in corso. Dovrebbe inoltre ispirare tutti voi a essere più focalizzati e più ambiziosi nel percorso della vostra azienda, oltre ad aiutarvi a stilare l’agenda della sua trasformazione.
(…)

Il cambiamento di mentalità più importante è quello che riguarda la reinvenzione del capitalismo.
(…)

Il passaggio a un capitalismo di valore vero per tutti accelererà, più rapidamente di qualsiasi altra cosa, la trasformazione che porterà oltre 9 miliardi di persone a vivere bene, nel rispetto dei planetary boundaries.

Ritengo che questo rappresenti una prospettiva estremamente interessante, ma sono consapevole della sua complessità. Ad ogni modo, che vi piaccia o no, siamo tutti “changemaker”, attori di questa trasformazione, e le aziende devono svolgere un ruolo guida nei cambiamenti che ci condurranno alla Vision 2050, collaborando con i governi, gli enti regolatori, gli investitori e tutte le persone. Nel WBCSD siamo pronti a supportarvi in qualunque modo possiamo affinché tutto ciò si possa realizzare. È il momento della trasformazione, è il momento del pensiero sistemico, è il momento di creare valore vero, ora. Conto su di voi affinché vi uniate a noi in questo percorso decisivo per la nostra generazione.
Buona lettura!»

Peter Bakker Presidente e CEO World Business Council for Sustainable Development (WBCSD)

Scarica qui la Vision 2050 in italiano.

 

 


NOVITÀ

IL SUPPLEMENTO
A CSROGGI MAGAZINE DI OTTOBRE.
Per saperne di più
clicca qui

Share This