Articoli di esperti, appuntamenti chiave, studi internazionali, attività dei gruppi di lavoro dell’Alleanza italiana per lo Sviluppo sostenibile: con le 17 nuove aree informative è ora possibile seguire più da vicino le iniziative e il lavoro dell’ASviS sui singoli SDGs contenuti nell’Agenda 2030 dell’Onu e la loro realizzazione in Italia.

Dalla lotta alla povertà, all’utilizzo di fonti di energia rinnovabili, cresce il portale dell’ASviS che da oggi propone 17 nuove sezioni relative ciascuno dei 17 Obiettivi di Sviluppo Sostenibile sottoscritti in sede Onu da 193 Paesi, inclusa l’Italia, nel settembre 2015.

A un anno dalla sua nascita, si rafforza ulteriormente l’impegno dell’ASviS, Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile, per promuovere nel nostro Paese gli SDGs, Sustainable development Goals, contenuti nell’Agenda 2030 delle Nazioni Unite e creare sinergie tra società civile, mondo imprenditoriale e politica per la realizzazione degli Obiettivi Onu.

Così il portale dell’Alleanza si propone come piattaforma di riferimento per chi si interessa di sviluppo sostenibile in Italia e nel mondo: grazie ai suoi oltre 140 aderenti, tra fondazioni, associazioni, think tank, si conferma come un laboratorio di idee e iniziative unico nel suo genere in Italia e in Europa.

Il 17 siti ora disponibili online sono dedicati ad approfondimenti, ricerche, attività, appuntamenti e articoli di esperti relativi a ciascun specifico Goal, riportando anche la posizione attuale dell’Italia in merito al suo raggiungimento.

Per accedere ai 17 nuovi siti, che verranno regolarmente aggiornati, bisogna selezionare il simbolo dell’Obiettivo che si intende esplorare nello slider presente nella parte alta della home page del portale dell’Asvis (www.asvis.it) .

Dal menù “attività” dei singoli siti è anche possibile visualizzare la composizione del gruppo di lavoro dell’ASviS che si occupa del Goal, mentre cliccando su “contatti” si possono richiedere informazioni o inviare messaggi e segnalazioni direttamente a ciascun gruppo.

(da Il Salone della CSR e IS news del 10 febbraio 2017)

Share This