Sorgenia e La Grande Casa insieme per le donne, #sempre25novembre

Milano, 14 febbraio 2019 – Dal desiderio di fare qualcosa di concreto per sensibilizzare quante più persone sul terribile, e purtroppo sempre attuale, tema della violenza contro le donne è nata la campagna social #sempre25novembre di Sorgenia. La digital energy company ha deciso di scendere in campo e fare qualcosa di tangibile per alzare il livello di attenzione su questo argomento, non limitandosi a parlarne soltanto il 25 novembre, data scelta dall’Assemblea generale delle Nazioni Unite per sensibilizzare l’opinione pubblica sull’argomento.

Sorgenia, con il contributo di Bebe Vio e di molti atleti e personaggi famosi che hanno aderito al progetto, ha chiesto alle persone di sostenere questa iniziativa facendosi una foto con il numero 25 e l’hashtag #sempre25novembre. Da parte sua la digital energy company si è impegnata a devolvere 1 euro per ognuna delle immagini postate sui social a La Grande Casa scs onlus, cooperativa sociale da sempre focalizzata sull’accoglienza e l’accompagnamento di donne e bambini in uscita da situazioni di violenza e disagio.

“In un mondo che evolve sempre più rapidamente e travolti dalla velocità spesso ci si dimentica, purtroppo, dei più deboli. Oggi più che mai le aziende devono fare la propria parte per favorire un cambiamento sostenibile, rispondendo ad aspettative e bisogni di tutti gli stakeholder – ha affermato Gianfilippo Mancini, AD di Sorgenia. Da questa consapevolezza è iniziato il nostro impegno nei confronti della comunità in cui facciamo impresa con l’obiettivo di costruire un valore economico per la nostra azienda ma sempre nel massimo rispetto di tutti i nostri interlocutori. La campagna #sempre25novembre racconta perfettamente questa nostra scelta”.

I risultati ottenuti sono stati sorprendenti: in poco più di un mese, i post pubblicati hanno superato quota 12.000, le interazioni si sono attestate su oltre 1,1 milione tra condivisioni, commenti e like. Grazie all’impegno e all’entusiasmo dei testimonial coinvolti, è stato raggiunto un numero di impression superiore a 25 milioni, un pubblico potenziale enorme per una campagna social. Instagram si è rivelato una potente cassa di risonanza per questo progetto in virtù del grande impatto visivo ed emotivo delle immagini pubblicate. Facebook ha invece messo in evidenza il grande entusiasmo con cui le donne hanno accolto l’iniziativa, sono loro infatti le artefici del 70% dell’engagement totale; il restante 30% evidenzia un fenomeno interessante: tra gli uomini, i più sensibili al tema sono i millennials. I giovani tra i 25 e i 34 anni, infatti, hanno mostrato maggior coinvolgimento e attenzione nei confronti della campagna.‑1

L’incredibile adesione ha consentito a Sorgenia di raccogliere, in poco più di un mese, oltre 12.000 euro. La Grande Casa utilizzerà questa somma per prendersi cura di donne in uscita da situazioni di maltrattamento familiare e di violenza di genere che si sono rivolte alla cooperativa. L’obiettivo finale è il completo reintegro nella società per le donne, attraverso un duplice percorso di ripresa di consapevolezza del proprio valore umano e professionale.

 “Siamo contenti di questa partnership con Sorgenia perché condividiamo gli stessi obiettivi di valorizzazione delle competenze delle donne e di sostegno al loro percorso, faticoso ma possibile, di uscita dalla situazione di maltrattamento per costruirsi un nuovo futuro. L’opportunità concreta che Sorgenia ci offre ci permette non solo di accompagnare verso una vita dignitosa le donne ospiti nelle nostre Case Rifugio ma di mantenere anche un’attenzione importante sul tema perché davvero si possa diffondere una cultura di rispetto e di relazioni non violente tra le persone” ha dichiarato Liviana Marelli, Direttore Generale de La Grande Casa scs onlus.

Proseguiranno durante tutto il 2019 le attività con la Grande Casa per sostenere la campagna #sempre25novembre: Sorgenia, insieme ai fornitori con cui collabora quotidianamente, si impegna a rendere disponibili tirocini per le donne segnalate dalla cooperativa sociale. Inoltre, per la festa della donna e per tutti i weekend di marzo, Sorgenia ospiterà la mostra Ri-belle, che ha ottenuto il patrocinio dell’Ordine dei Giornalisti. Si tratta di una serie di autoritratti realizzati da alcune donne in uscita da situazioni di violenza e maltrattamento che hanno messo su tela ricordi, emozioni, paure. Le donne hanno lavorato insieme alle loro educatrici coordinate dall’artista Elisabetta Reicher in collaborazione con l’associazione Tam Tam.

 

Maggiori informazioni:

Ufficio stampa Diesis Group Giorgio Tedeschi • Valentina Colombo
Tel. 02 62693.1 • sorgenia@diesis.it

Ufficio comunicazione – La Grande Casa scs onlus
Elisabetta Casali  • elisabetta.casali@lagrandecasa.it
Chiara Pagnesi  • chiara.pagnesi@lagrandecasa.it

Share this Post!

0 Comment

Send a Comment

Your email address will not be published.