SisalPay investe su GrowishPay per semplificare i pagamenti scolastici

La pmi innovativa che consente di trasferire denaro tra utenti o pagare acquisti all’interno di un network ha chiuso un round da 1 milione di euro. 250mila arrivano da SisalPay, che a settembre lancerà ScuolaPay, soluzione per aiutare i genitori a gestire i pagamenti scolastici. E GrowishPay sosterrà il progetto.

GrowishPayscaleup italiana dei social payments, chiude un round da circa 1 milione di euro. La società, ormai una ex startup diventata pmi innovativa, che offre soluzioni di pagamento per trasferire denaro tra utenti (P2P) o pagare acquisti all’interno di un network (P2B) ha ottenuto 571.500 euro in equity crowdfunding(oltre 250.000 euro in meno di 24 ore) tramite la piattaforma 200Crowd. A questi vanno aggiunti 152.000 euro da altri investitori e 250.000 euro come contributo di open innovation da parte di SisalPay, partner tecnologico e istituto di pagamento di ScuolaPay.

GrowishPay, 100 investitori per la scaleup dei social payment

Hanno partecipato al round oltre 100 nuovi investitori tra cui anche Boost Heroes, società di venture capital fondata da Fabio Cannavale (CEO di lastminute.com group) e Loris LanzellottiVeronica Mariani (Premiaweb, ex-Matrimonio.it ed Agriturismo.it), Matteo Romano (Boston Consulting Group) e Federico Fulgoni che affiancheranno il Board (formato dal CEO e co-founder Claudio Cubito, Antonino Pisana e Michele Novelli) con attività di advisory.

Come funziona GrowishPay

Le soluzioni di social payments messe a punto da GrowishPay offrono un layer via API o SaaS che connettendosi con i sistemi di open banking permettono di abilitare occasioni d’uso virali e di social marketing (come ad es. pagamenti di gruppo, liste regalo, pagamenti su circuiti privativi con cashback, gestione wallet, prezzi a scalare, ecc…) per trasferire denaro tra utenti (P2P) o pagare acquisti all’interno di un network o di una community (P2B). Il modello di business di GrowishPay – pmi innovativa dell’incubatore di startup Digital Magics – ha oltre 80.000 utenti attivi che hanno effettuato transazioni per più di 22 milioni di euro di pagamenti sulle piattaforme proprietarie (Growish.com, Listenozzeonline.com) e su quelle degli oltre 1000 merchant che utilizzano le soluzioni in white label tra cui Mediaworld, Lastminute.com, Volagratis, Uvet Travel Network, LoveTheSign, Lastminutetour, Evolution Travel, Fantacalcio-online.com, Personal Travel Specialists, Musement, Nexi SmartPos e altri.

Nel 2019 GrowishPay sta crescendo di oltre il 150% rispetto all’anno precedente, con punte di quasi 3 milioni di euro di transazioni da 6.000 nuovi utenti in un solo mese. Dalla fondazione GrowishPay ha ricevuto complessivamente investimenti per oltre 2 milioni di euro da importanti investitori quali Digital Magics, Fabrick (Gruppo Banca Sella), Club degli Investitori, R301 Capital, Boost Heroes e numerosi angel investors.

 

Continua la lettura dell’aritcolo, da economyup.it del 4 luglio 2019

Share this Post!

0 Comment

Send a Comment

Your email address will not be published.