Torna con oltre 400 appuntamenti in tutta la città, dal 7 al 13 maggio, “Milano Food City”.

Sette giorni tra eventi, talk, percorsi, arte, cultura, degustazioni e solidarietà per condurre professionisti, studiosi ed esperti, appassionati gourmand, cittadini, turisti e famiglie alla scoperta della sette virtù del cibo e contribuire a diffondere una nuova cultura alimentare attenta a contrastare lo spreco.

Il tema di questa seconda edizione  la scoperta delle “Sette virtù del cibo: gusto, incontro, energia, diversità, nutrizione, risorsa e gioco” e i contenuti e sono stati presentati, il 23 aprile a Palazzo Marino, nel corso del talk che ha visto alternarsi gli interventi del Sindaco  Giuseppe Sala, degli Assessori Cristina Tajani (Attività produttive e Commercio), Roberta Guaineri (Turismo e Qualità della vita) e quelli di: Carlo Sangalli, Presidente Confcommercio Milano – Giorgio Rapari, Giunta Confcommercio Milano – Luciano Gualzetti,  Direttore Caritas Ambrosiana – Luigi Rossi, Vicepresidente Pane Quotidiano – Marco Magnelli, Direttore del Banco Alimentare della Lombardia  – Raffaella Menini, Vicepresidente Croce Rossa Milano – Giustina Li Gobbi,  Exhibition Director di Tuttofood – Elena Vasco, Segretario generale della Camera di Commercio di Milano Monza Brianza Lodi  – Massimiliano Tarantino, Segretario Generale Fondazione Giangiacomo Feltrinelli – Monica Ramaioli, Direttore Generale Fondazione Umberto Veronesi – Alessandro Rota, Presidente di Coldiretti Milano, Lodi, Monza e Brianza.

“Milano Food City – spiega il Sindaco di Milano, Giuseppe Sala – rappresenta un mix di tanti ingredienti, una idea originale che è nata dalle due storiche anime della città, quella che produce e quella che dona”.

Infatti, Milano Food City oltre a proporre tanti appuntamenti diffusi sul territorio, dalla periferia centro, sarà una grande gara di solidarietà grazie a #PIUSIAMOPIUDONIAMO che prenderà il via il 7 maggio in piazza XXV Aprile alle 18.30 in occasione dell’inaugurazione istituzionale della sette giorni presso gli spazi di Fondazione Giangiacomo Feltrinelli. Una grande festa, con musica, street food e intrattenimento, voluta da tutti i partner per sensibilizzare i cittadini ai valori della solidarietà e della cultura alimentare, riflettendo sul tema dello spreco e dell’equa distribuzione del cibo.

Partner dell’iniziativa sono Banco Alimentare, Caritas Ambrosiana, Pane Quotidiano e Croce Rossa Italiana che inviteranno attraverso i loro volontari tutti i cittadini a pesarsi a gruppi, a coppie o da soli, su una serie di bilance solidali, un gesto simbolico collettivo che permetterà alla fine della settimana alle quattro associazioni no profit di ricevere un quantitativo di derrate alimentari proporzionale al peso collettivo dei cittadini. L’iniziativa è resa possibile grazie al contributo di Carrefour, Conad, Gruppo VéGé, Coop, Riso Scotti, Amadori, Consorzio Aidepi.

Per scoprire tutti gli appuntamenti e il calendario completo di Milano Food City è possibile consultare il sito web www.milanofoodcity.it  i canali social:

www.facebook.com/milanofoodcity

www.instagram.com/milanofoodcity

 

(da newsletter BancoAlimentare del 24 aprile 2018)

Share This