L’uomo della strada

 

 

 

Uno dei grossi problemi della raccolta dei rifiuti è costituito dalla plastica. In tutto il mondo.
Alcune notizie apparse sulla stampa in questi giorni ci dicono che sembra che in Germania stiano riuscendo a risolverlo.
Interessante.

Come hanno fatto a risolvere il problema della dispersone della plastica nell’ambiente? Hanno introdotto il deposito su cauzione. Ma non da solo. Servono, inoltre – ci precisano-, raccoglitori “intelligenti” in grado di leggere le etichette delle bottiglie.

La soluzione per far sì che la plastica non venga buttata in giro potrebbe essere proprio la cauzione. Ci spiegano infatti che il deposito cauzionale farà raccogliere le bottiglie consumate. Comprando la bottiglia, si pagheranno dei centesimi in più, proprio per la cauzione. E quindi, finito di bere il contenuto ci saranno dei centesimi da riscuotere.

Ed è ferma convinzione che nessuno decida di buttare per strada i centesimi di cauzione.
Ma sarà così? Può essere un’idea anche da noi?
Forse potrebbe valer la pena tentare. Anche perché, se funziona, la cosa può essere indirizzata su una vasta gamma di altri materiali.

Perché non mettere la cauzione anche su masserizie, televisori, frigoriferi? E vogliamo dimenticare i materassi? E poi …

Ugo Canonici

 

 

Share This