Editoriale

 

 

 

Con questo numero di CSRoggi si chiude la seconda parte dedi­cata alla Reportistica.
Riteniamo non esaurito l’ap­profondimento di questo tema, che resta aperto e decisamen­te ricco di tante esperienze che attendono di essere raccontate.

Una premessa: desidero ci­tare Il recente Convegno “Tec­nologia Solidale” cui abbiamo partecipato con alcuni membri del nostro Comitato Scientifi­co. Un’iniziativa che si svolgeva normalmente alla Camera dei Deputati e ora è possibile solo attraverso il digitale. Il Vicepre­sidente della Camera dei Depu­tati Ettore Rosato ha dato l’avvio ai lavori e i conduttori – l’On. Antonio Palmieri e Giovanni Iozzia, Direttore di Economyup – hanno offerto ai molti relatori l’opportunità di raccontare, con diverse sfaccettature, il ruolo della tecnologia per migliorare la vita.
Il nostro intervento è stato in­centrato, in questa occasione, sulla consapevolezza generata dalla Rendicontazione, che qua­lifica l’autocoscienza del proprio agire e misura, oltre all’impatto, le linee guida per valutare la qualità dei processi.

Anche questo numero di CSRoggi è dunque dedicato alla Rendicontazione ed è presenta­to da Cristiana Rogate di REFE.

Partiamo da Enrico Boerci, CEO di BrianzAcque che pone tre capisaldi nella reportistica come fari del processo da valu­tare: Sostenibilità-Etica-Integ­rità, e arriviamo a Filippo Bocchi, Direttore Sostenibilità e Valore Condiviso del Gruppo Hera, che dice: «Con i nostri Report di so­stenibilità non ci accontentiamo di consuntivare un lavoro svolto ma indichiamo un metodo per agevolare il dibattito pubblico e fare un passo insieme».

Il CEO Gianni Vittorio Armani del Gruppo IREN, un’importan­te Multiutility, presenta il Piano industriale 2021-2030 che im­pegna più di 12 miliardi di euro, che porteranno 7.000 nuove assunzioni e che poggia su tre pilastri strategici: transizione ecologica, decarbonizzazione e rafforzamento della leadership nell’economia circolare.

A completare questo nume­ro abbiamo inoltre Synlab, con Giovanni Gianolli, leader nella medicina di laboratorio, Axa As­sicurazione, Medtronic che pre­senta il suo trigeneratore per ri­sparmiare energia, e l’Università Cattolica di Milano che coniuga sostenibilità e formazione.

Una novità da ricordare: Elisa­betta Soglio presenta l’Iniziativa del Corriere della Sera e de suo inserto “Buone Notizie” con un invito alla partecipazione al pre­mio del Miglior Report nei set­tori Food, Moda ed Energia, che sarà assegnato nel prossimo marzo 2022.
Quelli enunciati da Soglio sono i settori cui guarda il no­stro magazine con attenzione, e lo farà soprattutto nel pros­simo anno. Ci sono novità da raccontare e pochi conoscono i processi di sviluppo. La crescita della reputazione passa dalla te­stimonianza di idee, personaggi, storie individuali e sociali che sono ancor oggi l’anima di un prodotto.

Quest’anno abbiamo iniziato ad approfondire argomenti in cui la Sostenibilità è trainante: vogliamo continuare su questa strada nel nostro programma editoriale, forti delle opinioni del nostro Comitato Scientifico, sempre più riferimento culturale per poter camminare sicuri nel nostro lavoro teso a informare, raccontando.

di Bruno Calchera
Direttore Responsabile

(da CSRoggi Magazine, anno 6, n.5, Novembre/Dicembre 2021, pag. 3)

 

 


in collaborazione con
in occasione della 10° edizione del Salone della CSR
e dell'Innovazione Sociale
realizza un supplemento informativo che sarà distribuito
ai visitatori del Salone il 3, 4 e 5 ottobre 2022.

Le prenotazioni degli spazi sul Supplemento sono ancora aperte.
Clicca qui per conoscere le modalità di partecipazione
e i relativi prezzi.

 

 

 

 

Share This