L’editoriale

 

 

 

Il primo numero del 2021 di CSRoggi fa i conti con una si­tuazione economica, sociale e politica davvero critica e sem­pre più segnata dal degrado, causato dalla pandemia provo­cata dal virus e dalla crescente sofferenza di persone in ogni settore del vivere.

Per noi, piccoli editori non sono previsti ristori. I limiti delle classi di fatturato non rispecchiano il nostro tasso di crescita che pur c’è.

In questa situazione COM.EXPERT che edita CSRoggi da più di cinque anni poteva decidere di ritirarsi e ri­schiare sempre di meno proprio per l’incertezza del futuro.

Diminuire la fogliazione, ridimensio­nare l’azienda.

Invece il 2021 segna per noi un nuo­vo punto di partenza, decisamente percepiamo che energie diverse e più importanti si affacceranno per la rinascita, percepiamo il desiderio di ricominciare.

Abbiamo cambiato il volto del Ma­gazine, partendo da una nuova co­pertina, più accattivante. Il tutto sen­za perdere i contributi preziosi che hanno segnato il nostro cammino: una redazione coesa, un Comitato Scientifico qualificato e le collabora­zioni di alcuni opinionisti che si sono aggiunti nel corso del tempo.

Da questo numero, CSRoggi intende approfondire lo sviluppo sostenibile interpellando alcuni players di im­portanti settori economici. La Mobi­lità Sostenibile è al centro di questo numero.

La mobilità è ricca di realtà aziendali che si sono applicate nell’innovazio­ne che nella sostenibilità hanno tro­vato la forza trainate per sviluppare innovazioni e cambiamenti.

Abbiamo approfondito le perfor­mance di alcune aziende leader.

La Società di Navigazione d’Amico, l’evoluzione di questo gruppo che rappresenta un’eccellenza nel no­stro Paese nel trasporto navale delle merci. Sedi in molti continenti, navi di diverso tonnellaggio e un Bilan­cio di Sostenibilità legato agli SDGs dell’Agenda 2030 ricco di informa­zioni.

Lo sviluppo tecnologico di ferrovie attraverso la documentazione di TNM, Ferrovie dello Stato e Hitachi Rail. Nell’attuale circostanza storica il treno è stato oggetto di attenzione anche critica, abbiamo voluto vede­re i termini reali del trasporto su ro­taia, lo sviluppo tecnologico, i nuovi treni, e già alcune indicazioni per il futuro. Autoguidovie ha dimostrato la capillarità dei servizi destinati alle persone con automezzi e persone, attenti all’ambiente e ai clienti, ap­plicando processi organizzativi tesi verso un cambiamento sempre so­stenibile.

E infine le grandi novità del settore auto, che in questo periodo offre al cittadino prodotti di alta qualità. I testimonial sono Toyota, Ford e Re­nault. Tutti i tipi di auto hanno subito una grande evoluzione, è utile osser­vare i diversi modelli, le prestazioni e cosa ci riserva il mercato dell’auto del futuro.

Infine Pirelli una multinazionale mila­nese che gioca un ruolo importante nella transizione verso una sosteni­bilità più sicura, pulita, ed efficiente.

Un nuovo inizio è sempre ricco di promesse, chiediamo ai nostri lettori e collaboratori di accompagnarci in questo cambiamento con suggeri­menti e partecipazione. La nostra è un’editoria di servizio: la sua utilità è il nostro pensiero costante.

Bruno Calchera
Direttore Responsabile

(da CSRoggi Magazine, anno 6, n.1, Gennaio/Febbraio 2021, pag. 3)

 

 


in collaborazione con
in occasione della 10° edizione del Salone della CSR
e dell'Innovazione Sociale
realizza un supplemento informativo che sarà distribuito
ai visitatori del Salone il 3, 4 e 5 ottobre 2022.

Le prenotazioni degli spazi sul Supplemento sono ancora aperte.
Clicca qui per conoscere le modalità di partecipazione
e i relativi prezzi.

 

 

 

 

Share This