Granarolo, il Bilancio di Sostenibilità 2018

“Sostenibilità vuol dire meno acqua, meno antibiotici, meno emissioni, meno diserbanti, più diritti per chi lavora, più trasparenza sull’origine, meno plastica. Ma sostenibilità deve comportare una remunerazione decorosa del lavoro dell’imprenditore agricolo. Molto può fare l’industria ma molto spetta alla parte agricola, rivendicando il ruolo di impresa viva ed utile, perseguendo un ammodernamento rispettoso della nostra terra, intesa come pianeta.

Agli agricoltori, agli allevatori compete mettere a punto nuove competenze, producendo con più efficienza e meglio prodotti più salubri ed in armonia con l’ambiente ed il territorio,
all’industria dare valore alle materie prime, alla distribuzione ed al consumatore responsabile farsi carico, per quanto di competenza, dei costi di un cibo più buono e più giusto,
alle istituzioni favorire la durabilità del prodotto e il loro mantenimento e una tassazione che non colpisca il lavoro, ma l’energia e i materiali utilizzati”.

Scarica il Bilancio di Sostenibilità 2018

Guarda la scheda Azienda di Granarolo

 

Share this Post!

0 Comment

Send a Comment

Your email address will not be published.