Nell’Italia del dopoguerra, nel 1948 nasce Finmeccanica – Società Finanziaria Meccanica, costituita dall’IRI (Istituto per la Ricostruzione Industriale) e sotto il controllo dello Stato italiano per ristrutturare e riorganizzare il settore manifatturiero italiano, in crisi dopo i danni subiti nel periodo bellico.
Alcune tra le più importanti aziende del Paese – Ansaldo, Alfa Romeo, OTO, San Giorgio, Salmoiraghi, Sant’Eustacchio – avviano un nuovo percorso industriale che si affianca alla ricostruzione generale del Paese.

Il 1° gennaio 2016 segna l’avvio di un nuovo capitolo nella storia di Finmeccanica. Da holding di gestione di un gruppo di aziende con una propria autonomia, Finmeccanica si trasforma in One Company, realtà industriale integrata, organizzata in divisioni, nelle quali confluiscono le attività svolte dalle aziende.

Dopo le dismissioni nel settore Trasporti, la One Company si concentra nei settori dell’Aerospazio, Difesa e Sicurezza. Il nome che, per più di 60 anni, ha identificato il Gruppo, non è più adeguato a rappresentare la nuova immagine. Finmeccanica non è più una finanziaria (FIN), ma un’azienda operativa focalizzata su prodotti e servizi ad alta tecnologia che non rispecchiano più l’originaria missione (MECCANICA).

Da Finmeccanica a Leonardoun nuovo brand che definisce il cambiamento dell’azienda e la trasformazione da holding finanziaria a realtà industriale operativa, integrata, innovatrice.
Scelto per la sua forte valenza evocativa, il nuovo nome si ispira alla figura di Leonardo da Vinci, simbolo universalmente riconosciuto di creatività e innovazione.

Leonardo è un’azienda globale ad alta tecnologia e uno degli attori chiave nel mercato mondiale dell’industria dell’Aerospazio, Difesa e Sicurezza. Con sede in Italia, conta oltre 47.000 dipendenti, dei quali circa il 37% all’estero.

Leonardo è presente, con propri uffici e insediamenti industriali, in 15 Paesi, con una presenza industriale importante in Italia, Regno Unito, Stati Uniti e Polonia, e collaborazioni strategiche nei più importanti mercati ad alto potenziale del mondo.

Maggiori informazioni sul sito ufficiale di Leonardo

Post Correlati