Nel 2012 Coccodì ha compiuto 50 anni!

Questo traguardo è motivo di gioia ed orgoglio, ma anche di gratitudine verso tutti coloro che hanno contribuito col proprio lavoro a far di Coccodì una realtà stimata.

Che il destino di una azienda non sia completamente nelle mani di chi la conduce è ancor più chiaro in quest’epoca di crisi economica e catastrofi naturali, dove anche una impresa sana e organizzata può essere spazzata via da forze non modificabili col proprio impegno.

Il cinquantesimo anniversario della fondazione è stato festeggiato con la coscienza che tutto quello che abbiamo non ci appartiene totalmente e ciò è anche alla base di una serenità contro corrente che ci caratterizza.

È per una fedeltà alla storia dell’azienda e per la positività che ci troviamo addosso, che abbiamo posto in atto progetti e investimenti di notevole portata che permetteranno a Coccodì di affrontare da protagonista i successivi 50 anni della sua attività.

È nato prima l’uovo

Perdeva tempo al bar del paese quando un signore
lo mandò in Versilia a vendere quel prodotto
che sarebbe diventato la sua passione. «Bisogna
desiderare nella vita, non ci si può accontentare».
Così Paolo Pellizzoni (detto Lino) è diventato il numero uno di Coccodì…

Approfondimenti nel sito ufficiale di Coccodì

Post correlati