Adeguare l’ordinamento italiano al Gdpr

Roma, 27 marzo 2018, 15.30-18.30

Sala delle Scuderie, Palazzo Altieri

 

Apertura dei lavori
Innocenzo Cipolletta, Presidente di Assonime

Intervento introduttivo
Augusta Iannini, Vice Presidente Garante per la protezione dei dati personali

 

Relazioni

Come impostare l’adeguamento dell’ordinamento italiano alla luce della delega
Giusella Finocchiaro, Ordinario di diritto privato e di diritto di internet, Università di Bologna

L’approccio degli altri Stati membri
Bruno Gencarelli, Commissione europea (tbc)

Il ruolo del Garante italiano nel nuovo sistema
Giuseppe Busia, Segretario generale Garante Privacy

L’applicazione uniforme nell’Unione europea e le garanzie
Ginevra Bruzzone, Vice Direttore generale Assonime

La prospettiva dell’impresa
Francesco Giorgianni, ENEL

L’ultimo miglio verso il 25 maggio: le curve più insidiose
Nicola Ceraolo, Nunziante Magrone

 

Intervento conclusivo

Verso il GDPR e oltre
Giovanni Buttarelli, Garante europeo della protezione dei dati

 

Iscriviti

Share this Post!

0 Comment

Send a Comment

Your email address will not be published.