Hanno collaborato con noi…

A proposito dello Sviluppo Sostenibile

 

Il portavoce dell’ASviS prof. Enrico Giovannini, ha citato alcuni dati che evidenziano come il mondo del business è oggi attento ai tempi dello sviluppo sostenibile: l’87% dei capi di impresa intervistati da Global Compact – Accenture conosce gli SDGs – i 17 Gol dello sviluppo sostenibile indicati dalla Agenda 2030 dell’O.N.U. – e li considera una opportunità essenziale per il business; anche limitando l’indagine a quattro sistemi economici (cibo e agricoltura, energia e materie prime, città, salute e benessere), a livello globale alla fine del 2016 sono 22,9 mila miliardi di dollari che vengono gestiti professionalmente seguendo strategie di investimento responsabile.

Si tratta di un dato obsoleto. Oggi i numeri sono cresciuti.

Ma un dato emerge nella viva realtà: il processo di cambiamento attuato da molte aziende sensibili alle politiche di cambiamento è inarrestabile. Non è quasi più pensabile trattare di business, a qualunque livello, senza imbattersi nella centralità della sostenibilità all’interno dei processi aziendali.

Si comincia a comprendere che lo sviluppo richiede innanzi tutto una consapevolezza più matura.

La definizione dell’O.N.U. sullo sviluppo sostenibile fa riflettere: “ Sviluppo che soddisfa i fabbisogni del presente, senza compromettere la capacità delle generazioni future di soddisfare i loro bisogni”. E’ un concetto formulato nel 1991 da Herman Daly, uno dei maggiori economisti della Banca Mondiale.
Fu lui a ricondurre lo sviluppo sostenibile a tre condizioni:

  • il tasso di utilizzazione delle risorse rinnovabili non deve essere superiore al loro tasso di rigenerazione;
  • l’immissione di sostanze inquinanti e di scorie nell’ambiente non deve superare la capacità di carico dell’ambiente stesso;
  • lo stock di risorse non rinnovabili deve restare costante nel tempo.

E’ comprensibile che sempre di più gli SDGs diventino il metro valutativo per un buon cammino di sviluppo: in fondo si tratta di reperire nella mente una grande ragionevolezza.

( … )

Continua la lettura

Bruno Calchera

Direttore Responsabile CSRoggi

 

Scopri di più

Mission

Per diffondere la cultura, la conoscenza e le informazioni sulla Responsabilità Sociale di Impresa e la Sostenibilità
Scopri di più

Biblioteca

All'interno del sito trovi anche una selezione di libri pensata per te, per saperne di più sulla Corporate Social Responsibility

Hai bisogno di altre informazioni?

cleis_logo
refe